Archivi tag: Giuseppina Di Leo

Giuseppina Di Leo
raccomandazioni per la famiglia

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Foto di Giuseppina di Leo

31.12.013 – h.: 21,05
Proviamo a sparigliare un pensiero
di un concetto ribaltiamone insieme senso e logica
del dubbio proviamo certezza, quantunque viceversa
all’incrocio troveremo il sentiero. Continua a leggere

Annunci

9 commenti

Archiviato in RICERCHE

Giuseppina Di Leo
Poesie

violenza su bambina*
Scendi con me nell’orrore
nel racconto di memorie
scartate negli involucri del pane
quotidiano tormento.

Continua a leggere

7 commenti

Archiviato in RICERCHE

Alfonso Guida
Da “Il dono dell’occhio”

Egon Schiele, Giovane

Egon Schiele, Giovane

In Appendice la recensione e due foto di Giuseppina Di Leo

Le mani di Vanni

Sei giovane. Questo posso capirlo
toccando le tue mani. Le dita aspre,
rozze, dure, non si plasmano al fiore
visto in controluce, non sanno quale
roccia conservare in fondo al sottile
profumo che tramandano. Ieri gonfie Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in RICERCHE

Giuseppina Di Leo
L’uomo onda, Il viale dei platani

foresta-amazzonica-il-cuore-del-brasile

All’inizio fu il silenzio e la terra era feconda
foreste lussureggianti racchiudevano suoni di vento
e nel mare era nascosta la voce profonda di un amore
sarebbe arrivato sulla riva nelle vesti di uomo scolpito
dal flusso delle onde, sarebbe salito sulla parte alta
e avrebbe poi urlato al silenzio il suo segreto. Continua a leggere

7 commenti

Archiviato in RICERCHE

Poesie sulla luna

luna

Per dare evidenza ai testi  che continuano ad arrivare sposto in primo piano il post. [E.A. 31 ag. 2013]

Dopo che Emilia Banfi ha dichiarato:”Io abito la luna” (qui)  e Giorgio Linguaglossa ha invitato a “ricominciare a scrivere poesie alla luna, parlare alla luna, diventare un po’ lunari e lunatici”, mi è stato proposto di dedicare questo post  a quanti vogliono cimentarsi sul tema. Vi pubblicherò tutte le poesie che m’invierete.  [E.A. 27 ag. 2013]

Continua a leggere

76 commenti

Archiviato in RICERCHE

Ennio Abate
Ancora su Scotellaro, Fortini, etcetera. Appunti.

scotellaro

In Appendice (sotto) una scelta di poesie di Rocco Scotellaro
curata da Giuseppina Di Leo

1.

Scotellaro mi fa venire in mente quel gruppo di studenti della mia classe che venivano da Pisticci e vivevano in convitto a Salerno per frequentare il liceo classico (Torquato Tasso). Silenziosi, determinati. Vere “macchine da studio”. Con rigidità da seminaristi.

2.

Fortini guardava a Scotellaro da un altro mondo, cittadino e rivolto all’Europa culturale. (Nulla di Kafka o Dostoewskij in Scotellaro…). Mostra simpatia (penso da poeta e non solo da politico) ma non sente in quei modi. Idilli ed elegie, che non mancano nella  produzione fortiniana, si nutrono di sensazioni tratte da  ambienti cittadini e piccolo borghesi. Continua a leggere

23 commenti

Archiviato in CANTIERI, Uncategorized

Giuseppina Di Leo, Due poesie (maggio 2013).

di leo foto 2

Foto di Giuseppina Di Leo

FOGLI e FALLE

Dei tanti fogli

sparigliati a casaccio

sul nome, solo due

di essi restano eguali

sebbene in tante vite

mai nessuno

ricompose la diade

parola e dolore

divario aperto

da fine a inizio

resta da ricucire lo strappo

tra acqua e terra

tra vuoto e pieno

tra amicizia e amore

sé o sostanza o assenza.

Continua a leggere

12 commenti

Archiviato in RICERCHE